18 febbraio 2007

Essere ingegneri

Si sa, essere ingegneri non è facile. E' una categoria che viene spesso derisa, spesso non a torto, esistono mille barzellette, battute su di noi. Siamo un po' come i Carabinieri. Ho scoperto che non è solo un fenomeno italiano, come confermato dal seguente video.



Per i non anglofili: la madre preoccupata per il comportamento del figlio lo porta dal medico a cui spiega che il figlio ha comportamenti strani, come smontare vari elettrodomestici e con i componenti costruire altri aggeggi elettronici. Il medico si mostra molto preoccupato e comunica che sarebbe il caso di procedere con un particolare esame, ma sfortunatamente il macchinario preposto è guasto. Nel frattempo il ragazzino provvede ad aggiustarlo. E' la prova finale che il medico attendeva, così comunica con tono molto serio che il ragazzo è affetto da una grave malattia, "The Knack". Come piega il dottore questa rara malattia porta il bimbo ad avere una particolare attrazione per tutti i sistemi elettronici e meccanici, oltre a problemi di carattere sociale.
La madre, molto preoccupata chiede se il piccolo potrà, nonostante tutto, condurre una vita normale.
Il medio, con tono sempre più serio:"No... sarà un ingegnere."
La madre scoppia in un pianto disperato.

Vebbè... prendiamola con filosofia: "Che se ne parli bene o male, l'importante è parlarne!".
Viva gli ingegneri!

2 commenti:

Carlo ha detto...

A me sembra un video fatto da ingegneri per ingegneri... visibilmente di parte!
Magari fossero in grado di smontare qualcosa quelli italiani...

Mr. Turbo ha detto...

Ciao collega:-)
Hai visto questo?!

Ingegneri Disoccupati