06 dicembre 2006

Felicità e amore

Periodo strano per me.
Sto vivendo un'avventura stimolante, non stressante (almeno per ora), conosco ogni giorno gente nuova proveniente da varie nazioni. Mi sto arricchendo con esperienze che solo qui ho avuto la possibilità di vivere.
Tuttavia sono felice? Non lo so.
Dire cos'è la felicità è impresa assai ardua, ciascuno potrebbe trovarne una diversa definizione, anche solo per una lieve sfumatura.
Io provo ad esprimere il mio punto di vista.
Come detto sto vivendo un'esperienza interessante che mi sta dando delle importanti soddisfazioni personali, d'altro canto però sento che mi manca qualcosa, qualcosa che, anche se non come un tempo, ritengo per me necessaria. Avere vicino una compagna con cui condividere le gioie e le difficoltà della vita, a cui dare se stessi e da cui ricevere qualcosa.
Sinceramente mi manca questo scambio di sentimenti, pensieri, affetto, ma anche scontri, discussioni.
Me ne sono accorto in questi giorni, allorchè è mancata una persona con la quale ho trascorso molto tempo nelle ultime settimane e con la quale ho parlato molto, più del mio solito di me stesso. Certo il rapporto è agli albori, ma mi ha dato modo di riflettere su questo aspetto che in qualche modo avevo preferito mettere da parte negli ultimi mesi.
Arrivo quindi alla conclusione che io non posso essere veramente felice senza amore, ricambiato ovviamente.
E questo mi spaventa, perchè non so quando riuscirò ad innamorarmi di nuovo, certo mi risuccederà, ma quando?
Un'amica mi farebbe notare che in questo caso la sfera di cristallo potrebbe essere utile, ma io rimango della mia idea che è meglio vivere una vita senza sapere ciò che ci sta per accadere; in fondo come si potrebbe essere felici conoscendo già ciò che la vita ci riserva?

3 commenti:

Ross ha detto...

..non è giusto che una storia d'amore finita abbia conseguenze su una storia futura, ma è così..
si vivono dei momenti indimenticabili con la persona amata e quando tutto finisce ti crolla il mondo addosso ed è dura dover ricominciare. Ma non si può sempre guardare indietro e sperare,
bisogna guardare avanti e saper rischiare..
io non sono un'amante del rischio, ma a volte dentro di me c'è qualcosa che mi spinge a guardare avanti: è la voglia di essere felice!

Tes ha detto...

Finchè la tua mente sarà solo con lei, invasa dai ricordi, i tuoi occhi non riusciranno a vedere altro... ed il tuo cuore rimarrà ingannato...
Libera la mente Manaland.. spingiti oltre, lascia spazio nel tuo cuore perchè chi ti ama davvero possa rifugiarvisi..

Manaland ha detto...

Non è facile.
Ogni volta che incontro una ragazza mi parte in automatico il confronto con lei... e ogni volta il risultato è lo stesso.
Boh...