29 giugno 2007

Gordon Brown e la sua squadra

Come sapete Tony Blair ha deciso di dare le dimissioni da Primo Ministro del Regno di Sua Maestà e al suo posto la Regina ha incaricato Gordon Brown.
Visto che una delle critiche che più spesso ultimamente porto dalle pagine di questo blog alla nostra politica è quella di essere formata da persone poco giovani, ho pensato di controllare l'età media della nuova squadra di governo che Gordon Brown ha messo in piedi e confrontarla con quella di Romano Prodi.
  • Gordon Brown - Primo Ministro, nato il 20 febbraio 1951, anni 56.
  • Alistair Maclean Darling - Economia, nato il 28 novembre 1953, anni 55.
  • Jacqueline Jill 'Jacqui' Smith - Interni, donna, nata il 3 novembre 1962, anni 45.
  • David Wright Miliband - Esteri, nato 15 luglio 1965, anni 42.
  • Alan Arthur Johnson - Sanità, nato il 17 maggio 1950, anni 57.
  • Peter Gerald Hain - Lavoro e delle Pensioni, nato il 16 febbraio 1950, anni 57.
  • John Whitaker Straw - Giustizia, nato il 3 agosto 1946, anni 61.
  • Desmond Henry Browne - Difesa, nato il 22 marzo 1952, anni 55.
  • James Mark Dakin Purnell - Cultura, Media e Sport, nato il 2 ottobre 1970, anni 37.
  • Edward Michael Balls - Scuola e l'Infanzia, nato il 25 febbraio 1967, 40 anni.
  • Ruth Maria Kelly - Trasporti, donna, nata il 9 maggio 1968, anni 39.
  • Douglas Garven Alexander - Sviluppo Internazionale, nato il 26 ottobre 1967, anni 40.
  • Hilary James Wedgwood Benn - Ambiente, alimenti e affari rurali, nato il 26 novembre 1953, anni 54.
  • John Matthew Patrick Hutton - l'Impresa, nato il 6 maggio 1955, anni 52.
  • Hazel Anne Blears - Comunità e governo locale, donna, nata il 14 maggio 1956, anni 51.
  • Shaun Anthony Woodward - Irlanda del Nord, nato il 26 ottobre 1958, anni 49.
  • John Yorke Denham - Innovazione e Università, nato il 15 luglio 1953, anni 54.
Con un rapido conto si osserva che l'età media di poco superiore ai 49 anni.
  • Romano Prodi - Primo Ministro, nato il 9 agosto 1939, anni 68.
  • Massimo D'Alema - Ministro degli Esteri, nato il 20 aprile 1949, anni 58.
  • Giuliano Amato - Ministro dell'Interno, nato il 13 maggio 1938, anni 69.
  • Clemente Mastella - Ministro della Giustizia, nato il 5 febbraio 1947, anni 60.
  • Tommaso Padoa-Schioppa - Ministro per l'Economia e la Finanza, nato il 23 luglio 1940, anni 67.
  • Pierluigi Bersani - Sviluppo economico, nato il 29 settembre 1951, anni 56.
  • Fabio Mussi - Università e Ricerca, nato il 22 gennaio 1948, anni 59.
  • Giuseppe Fioroni - Istruzione, nato il 14 ottobre 1958, anni 49.
  • Emma Bonino - Commercio Internazionale, donna, nata il 9 marzo 1948, anni 59.
  • Cesare Damiano - Lavoro e Previdenza sociale, nato il 15 giugno 1948, anni 59.
  • Paolo Ferrero - Solidarietà Sociale, nato il 17 novembre 1960, anni 47.
  • Arturo Parisi - Difesa, nato il 13 settembre 1940, anni 67.
  • Paolo De Castro - Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, nato il 2 febbraio 1958, anni 49.
  • Alfonso Pecoraro Scanio - Ambiente e Tutela del Territorio e del Mare, nato il 13 marzo 1959, anni 48.
  • Antonio Di Pietro - Infrastrutture, nato il 2 ottobre 1950, anni 57.
  • Alessandro Bianchi - Trasporti, nato il 28 gennaio 1945, anni 62.
  • Livia Turco - Sanità, donna, nata il 13 febbraio 1955, anni 52.
  • Francesco Rutelli - Beni e attività Culturali, nato il 14 giugno 1954, anni 53.
  • Paolo Gentiloni - Comunicazioni, nato il 22 novembre 1954, anni 53.
Il risultato? Età media sopra i 57 anni, in cui solo il più giovane (!) è sotto la media dei colleghi inglesi.

Concludo con un eloquente termine matematico... C.V.D.

2 commenti:

Rodrigo ha detto...

Oi, achei teu blog pelo google tá bem interessante gostei desse post. Quando der dá uma passada pelo meu blog, é sobre camisetas personalizadas, mostra passo a passo como criar uma camiseta personalizada bem maneira. Até mais.

mascali ha detto...

bel post, davvero..ce li sogniamo i ministri quarantenni in Italia