11 gennaio 2008

Chiesa e denaro

Nel dubbio che quello che viene detto non sia del tutto vero, ascoltiamolo, riflettiamoci e approfondiamo.

2 commenti:

Laure ha detto...

:O

Peppe82 ha detto...

Lo Stato farebbe benissimo ad eliminare alcuni privilegi della Chiesa. Dire però che se eliminasse questi privilegi, potrebbe dimezzare le tasse ai cittadini è una grossa "Bufala". La manovra finanziaria non rappresenta l'ammontare delle tasse che i cittadini pagano, ma solo la variazione delle entrate e delle uscite che lo Stato fa per far quadrare i conti. Le Tasse che i cittadini pagano ammontano a circa 600/700 miliardi di euro, e non 18 miliardi.